SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 99€

COME FUNZIONA IL PORTALE ALLOGGIATI WEB - LA GUIDA COMPLETA

06/05/2021

Nuovo accesso al Portale Alloggiati Web con i Codici (2022) - Scopri di più>

Alloggiati Web
è il portale della Polizia di Stato ideato per la registrazione degli ospiti di qualsiasi tipo di struttura ricettiva ( Hotel, Bed and Breakfast, Agriturismi, Locazioni Turistiche ecc.)

La comunicazione dei dati degli ospiti alla questura di competenza, entro 24 ore dall’arrivo è infatti un obbligo previsto dalla Legge 96/2017. Quindi anche le persone che offrono un alloggio in formula affitto breve sono tenute a comunicare tutti i dati alla questura di competenza. È bene sottolineare che la normativa è rigorosa e prevede anche forti sanzioni per gli host che non rispetteranno la legge.


Hai qualche dubbio sui termini affittacamere, bed and breakfast e non sai in quale categoria rientri? 

Leggi l’articolo dedicato
 


COME FUNZIONA IL PORTALE

Step 1 → Entrare sul portale

Prima di tutto bisogna accedere al portale raggiungibile a questo indirizzo.

https://alloggiatiweb.poliziadistato.it/PortaleAlloggiati/.

Il portale ha un usabilità abbastanza intuitiva, o come si usa dire adesso è user friendly. Atterrati nella Home Page troverete in alto a destra un menù dove vengono indicate le modalità di accesso, le istruzioni per accedere e scaricare il certificato, le domande frequenti ed i contatti. 

Step 2 → Richiedere le credenziali di accesso alla questura competente

Per ottenere le credenziali di accesso al Portale Alloggiati, bisogna rivolgersi alla propria Questura di riferimento. Basta andare alla pagina contatti presente sul menu in Home Page e selezionare la regione e la provincia di interesse ( come illustrato nelle immagini sotto riportate). Dopo di che sarà sufficiente seguire le istruzioni. 
 

 

 

  • Per una maggiore praticità puoi già scaricare il modulo di richiesta prorio qui 
Una volta scaricato il modulo e lette le istruzioni, potrete inviare tutta la documentazione a mezzo PEC. Se non disponete di un indirizzo di posta certificata, Vi consigliamo di farlo. Altrimenti potrete comunque contattare telefonicamente la Polizia di Stato del comune di riferimento e prendere un appuntamento con loro per consegnare tutta la documentazione. 


Step 3 → Ottenere il Certificato

La prima cosa che bisogna assolutamente fare una volta ottenute le credenziali di accesso è scaricare il certificato. A seconda del Browser che usate dovrete seguire determinate istruzioni. 


                                                     ​​​​​​​


Come faccio a scaricare il certificato sul mio SmartPhone?

L’installazione del certificato digitale sullo smartphone è lievemente più complicato, ma non impossibile. Ecco come fare:

  • Installare il certificato su Android
  1. Scarica il certificato sul tuo smartphone
  2. Installa l’applicazione File Manager di ZenUI, ASUS Computer Inc.  
  3. Apri l’applicazione File Manager e visita la cartella Downloads
  4. Apri il file .pfx che hai appena scaricato ed inserisci la password del certificato
  5. Se vuoi, dai un nome al tuo certificato e poi premi il tasto Salva
  • Installare il certificato su iPhone e iPa
  1. Scarica il certificato utilizzando Safari
  2. Si aprirà automaticamente una finestra di installazione del certificato
  3. Premi il tasto avanti fino a quando non ti verrà richiesto il passcode 
  4. Inserisci la password del certificato quando ti verrà richiesta e premi il tasto Avanti

Dopo aver sudato 7 camicie sei finalmente riuscito a scaricare anche il certificato sul mezzo che preferisci. Ottimo! Sei pronto per comunicare i dati alla questura. 
 

COME AVVENGONO LE COMUNICAZIONI SUL PORTALE ALLOGGIATI WEB? 

Ti ricordiamo prima di tutto che tutte le comunicazioni devono avvenire entro le 24 ore successive al check-in dell’ospite. Inoltre per tutti quelli che gestiscono appartamenti in formula affitti brevi, è opportuno che comunichino ai propri ospiti di inviare una fotocopia del proprio documento di identità ( o equipollenti), prima del loro arrivo o al momento del check-in, in modo tale da ottimizzare i tempi di registrazione ed evitare spiacevoli inconvenienti. 

Quali dati bisogna comunicare alla questura? 

Hai ottenuto le credenziali, fatto 18 salti carpiati per ottenere il certificato, sei riuscito a registrati con successo, i tuoi ospiti alla prima ti hanno mandato tutta la documentazione corretta...E adesso? 

Non ti resta che comunicare i dati alla questura attraverso il portale. 

I dati da inserire nella schermata sono:

  1. Cognome,
  2. Nome
  3. Sesso
  4. Cittadinanza
  5. Data e Luogo di Nascita. 

Inoltre dovrai inserire: 

  • La Data di Arrivo
  • Permanenza
  • Tipo di Alloggiato 
 

Tutto molto semplice non è vero? 

E invece no! Bisogna stare attenti a rispettare alcune peculiarità durante l’inserimento. Infatti i dati vanno inseriti singolarmente per ciascun ospite, compilando correttamente le schedine alloggiati e poi cliccando sul tasto invio.

Dopo ogni invio il portale ti dà la possibilità di scaricare le schedine contenenti tutti i dati. Questi documenti devono essere conservati dall’host per almeno 5 anni

Tutta questa procedura ti sembra laboriosa, difficile ed inutile e decidi di non seguirla. Cosa rischi? 

Dal momento che chiunque offra un servizio di accoglienza turistica è obbligato a rispettare delle regole ben precise, la pena in caso di mancata comunicazione non è lieve. 

Si passa infatti da un minimo di sanzione con multa fino a € 206,00 fino all’arresto a tre mesi oltre alla temporanea sospensione allo svolgimento dell’attività ricettiva.Si tratta quindi di un adempimento da non sottovalutare. Tutti gli host dovranno registrare sempre i propri ospiti, tutelando in tal modo sé stessi e la collettività.

Ancora non sei totalmente convinto di come funziona questo ordigno infernale? Ti consigliamo questo video su YouTube 
​​​​​​​

#alloggiatiweb #certificatoalloggiatiweb

Guarda i nostri prodotti
Prodotti taggati